Abbiamo rilevato l’uso improprio del nostro nome e del marchio Coca-Cola come apparente mittente di un grande quantitativo di messaggi inviati a un vasto numero di destinatari, con i quali si annunciano l’avvio di sponsorizzazione e si invitano i consumatori a rilasciare informazioni riservate al fine di tentare di catturarne i dati identificativi e i codici di accesso ai servizi telematici. 

La The Coca-Cola Company non è in alcun modo associata a queste e-mail o programmi. 

Attraverso questa forma di frode, nota anche come "phishing", gli autori cercano di sviluppare delle relazioni con le potenziali vittime al fine di ottenere informazioni personali e finanziarie. 

Segni comuni che un messaggio può essere una parte di una e-mail truffa o campagna di “phishing” sono:

  • errori ortografici e grammaticali nelle e-mail;
  • l'uso improprio dei marchi aziendali;
  • l’utilizzo di un indirizzo e-mail senza riferimento all’account aziendale;
  • le richieste di informazioni personali e la promessa di una veloce ricompensa economica.
Nel complesso, se sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.


Non rispondere a queste e-mail fornendo le informazioni richieste.

Se dovessi aver già risposto a questo tipo di e-mail, consigliamo di interrompere immediatamente tutte le comunicazioni con il mittente e di contattare le autorità locali per un consiglio su come procedere per proteggere le informazioni personali e la privacy.

Per ulteriori informazioni, clicca qui.