L’idea è nata, quasi per caso, tra i lavoratori di Expo 2015: e se ci incontrassimo tutti per giocare a calcio? Del resto quale migliore occasione di una manifestazione internazionale che ha riunito in un unico luogo lavoratori provenienti dai cinque continenti per una sfida calcistica senza confini, all’insegna dell’amicizia e del divertimento?

La passione universale per il calcio ha fatto il resto, e così quello che doveva essere un torneo di calcetto improvvisato è diventato il Mondiale di calcio a cinque di Expo 2015!
64 squadre, composte da uomini e donne provenienti da tutto il mondo, si sfideranno per 45 giorni consecutivi, proprio come nei veri Mondiali. I sorteggi si sono svolti il 27 luglio, in concomitanza con quelli di serie A, ma per il fischio d’inizio bisognerà aspettare la seconda metà di agosto: il calendario prevede tre partite a serata, ospitate naturalmente all’interno di Expo.

Mondiali Expo 2015: il sorteggio delle squadre
Mondiali Expo 2015: il sorteggio delle squadre

Coca-Cola non poteva perdere l’occasione di partecipare a questo straordinario evento, che coniuga la passione per lo sport – da sempre nel nostro DNA – con l’obiettivo di favorire l’incontro e lo scambio tra persone appartenenti a culture diverse, in pieno spirito Expo.

E lo faremo non solo sponsorizzando questa bellissima iniziativa, ma soprattutto prendendo parte attivamente al torneo con una nostra squadra, composta dai giovani “ambasciatori” che ogni giorno, nel Padiglione Coca-Cola, raccontano ai visitatori la storia dell’azienda. Fin dai primissimi anni, infatti, Coca-Cola è sempre stata una grande appassionata di sport, supportando sia i grandi eventi sportivi internazionali, come le Olimpiadi e i Campionati Mondiali di calcio, sia i progetti educativi e sportivi delle comunità locali. Sapevate, ad esempio, che attualmente Coca-Cola sostiene oltre 290 programmi di attività fisica in tutto il mondo e l’obiettivo per il 2020 è di promuovere almeno un programma in ogni Paese in cui opera? In Italia, l’attenzione dell’azienda si è concentrata negli ultimi anni su progetti educativi che promuovono la cultura dello sport e l’adozione di stili di vita attivi, specialmente tra i più giovani, coinvolgendo circa 3,5 milioni di persone.

Ora, i nostri giovani “ambasciatori” sono pronti a scendere in campo anche a Expo 2015 per sfidare i loro “colleghi” provenienti da ogni parte del mondo e dimostrare, con i fatti oltre che con le parole, che più ci si muove e più ci si diverte. E voi, siete pronti a fare il tifo per noi? 


Coca-Cola e il calcio: lo sapevate che…

- The Coca-Cola Company è uno dei partner di FIFA di più lunga data: abbiamo iniziato a sostenerla nel 1974, e lo faremo almeno fino al 2022. Oltre alla FIFA World CupTM, Coca-Cola sponsorizza tutti i tornei della FIFA, inclusi i Mondiali di calcio femminile e gli under 17.

- Un milanista che regala una Coca-Cola a un interista (e viceversa)? Sembra impossibile, ma è quello che è successo durante un recente derby della Madonnina, grazie alla campagna #ShareTheDerby promossa da Coca-Cola!

- Coca-Cola Italia sostiene anche Calciosociale, l’associazione senza scopo di lucro che, da 9 anni, lavora per trasformare i campi da calcio in palestre di vita e proporre una valida alternativa alla mancanza di valori della nostra società.