Fare integrazione attraverso il gioco. E il gioco consiste nell’essere chiamati a ricoprire contemporaneamente il ruolo di maestri e di allievi.
Guidati da un team di motivatori, clown, psicologi e insegnanti esperti nell’apprendimento delle lingue, bambini italiani e bambini stranieri, arrivati da terre lontane, trasmettono la conoscenza dei rispettivi idiomi condividendo storie, costumi, e tradizioni.
Gli adulti partecipano al progetto come tutor e supporter, garanti dei giusti tempi e spazi, ma anche portatori di azioni innovative che contribuiscano a creare lavori nuovi in grado di assicurare la giusta dignità per tutti.
Città: Bari.
Promotore: Rotary Club Bitonto Terre dell’Olio in collaborazione con Stati Generali delle Donne Aps. Dal 1997, il Rotary Club Bitonto Terre dell’Olio fornisce sostegno a numerosi progetti in ambito locale e internazionale: dalla costruzione di strutture sanitarie e pozzi di acqua potabile in Benin, all’avviamento dei giovani svantaggiati al mondo del lavoro. Stati Generali delle Donne Aps nasce per svolgere attività a sostegno dell’autodeterminazione delle donne, ma anche per promuovere iniziative di aiuto alle donne migranti o appartenenti a minoranze etniche che ne favoriscano l’integrazione nella vita economica, sociale, politica, culturale e civile.
Durata del progetto: durerà per tutto il 2017, ma l’idea è quella di gettare le basi per un modello sul quale costruire altri progetti negli anni a venire.
Per saperne di più:
Facebook.com/casadelledonnedelmediterraneo/ 
Vuoi contribuire alla realizzazione di questo progetto?
Puoi farlo cliccando qui: https://www.derev.com/bambini-maestri-di-bambini