Dr. Pemberton

Dall’8 maggio 1886 - quando il Dr. John Stith Pemberton inventò la Coca-Cola e la fece assaggiare per la prima volta ai clienti della farmacia Jacobs di Atlanta - in tanti hanno cercato di imitarla, ma nessuno c’è mai riuscito. Anche perché la sua formula è ancor oggi segreta e custodita gelosamente in una cassaforte nel World of Coca‑Cola di Atlanta.

La ricetta segreta fu trasferita nell’attuale sede nel 2011, in occasione dei festeggiamenti del 125° anniversario. Fino ad allora era rimasta 86 anni nello stesso luogo, un caveau della SunTrust Bank, nel centro di Atlanta.

Dopo l’invenzione di Coca-Cola nel 1886, la formula fu comunicata solo a un gruppo ristretto di persone e mai messa nero su bianco.

Formula segreta Coca-Cola

Nel 1891, Asa Candler divenne l’unico proprietario di Coca‑Cola, acquisendone i diritti. In seguito, nel 1919, Ernest Woodruff rilevò l’azienda da Candler e famiglia con un gruppo di investitori. Per finanziare l’acquisto, Woodruff contrasse un prestito e diede a garanzia la formula, dopo aver chiesto al figlio di Candler di metterla per iscritto. Il documento venne posto in un caveau della Guaranty Bank di New York fino all’estinzione del mutuo, nel 1925, quando Woodruff riscattò la formula segreta e la riportò ad Atlanta.

Nel 2011, in occasione del trasferimento nel World of Coca‑Cola di Atlanta, per la prima volta nella storia la cassaforte contenente la formula è diventata visibile al pubblico. Naturalmente nessuno può entrare, ma a dividere i visitatori dalla mitica ricetta ora c’è “soltanto” una porta di massima sicurezza.