Un altro anno è passato. Un altro anno con Journey. Un altro anno a raccontare il mondo Coca-Cola e non solo. Il 2016 si è aperto con due grandi novità: il lancio di Coca-Cola Life e la nuova Campagna marketing “Taste the feeling”. L’estate ha portato con sé le grandi manifestazioni sportive e musicali: le Olimpiadi, gli Europei di calcio, il Coca-Cola Summer Festival. Grandi eventi che racchiudono piccole storie di felicità, come piace a Coca-Cola. Buona lettura e buon 2017.

1. Coca-Cola è una… Taste the feeling!

10x7_FIRENZE_CARMA-DRINKING-18_00016-16.indd

“Coca-Cola è per tutti. Coca-Cola è un marchio unico con diverse varianti, che condividono tutte i medesimi valori e la stessa iconografia visuale. Le persone vogliono Coca-Cola in modi diversi, ma desiderano sempre una gustosa bevanda a marchio Coca-Cola”. Così il Direttore Marketing Marcos De Quinto ha spiegato la nuova campagna marketing che raccoglie tutti i brand Coca-Cola sotto l’unica nuova tag line “Taste the Feeling”. 

La canzone originale, interpretata da Conrad Sewell, è diventata non solo la colonna sonora dell’intero spot, ma anche il brano distintivo della campagna “Taste the Feeling”. Come sempre, per le sue pubblicità, The Coca-Cola Company sceglie una musica iconica ed emblematica.

2. Benvenuta in famiglia Coca-Cola Life!

Coca-Cola Life_full width lead

Coca-Cola Life arriva in Italia! La nuova nata unisce il gusto unico di Coca-Cola a un basso contenuto calorico, grazie alla dolcezza della stevia, una pianta della famiglia dei crisantemi originaria del Paraguay, dalle cui foglie si ricava un edulcorante naturale.

Il lancio di Coca-Cola Life è stato accompagnato da una grande festa che ha visto la partecipazione di oltre 600 ospiti, esibizioni di danza e performance musicali con una madrina d’eccezione: Filippa Lagerbäck.

Coca-Cola Life si era già fatta notare a Expo 2015 con la sua etichetta dal caratteristico colore verde, ma nelle settimane prima della presentazione si è divertita a stuzzicare la curiosità dei fan sui social network diffondendo anticipazioni che hanno creato un’attesa virale!

3. La musica sempre nel cuore: il Coca-Cola Summer Festival

CCSF

Coca-Cola celebra l’amore per la musica con il Coca-Cola Summer Festival-Il gusto dell’estate! La manifestazione, condotta da Alessia Marcuzzi, Angelo Baiguini e Rudy Zerbi, ha visto avvicendarsi sul palco di Piazza del Popolo a Roma più di 60 artisti italiani e internazionali, insieme a grandi ospiti d’eccezione, raccogliendo un vasto pubblico: dal vivo, su Canale 5 e su RTL 102.5.

A vincere il titolo di canzone dell’estate “This” girl” della dj francese Kungs, un brano che, grazie all’accompagnamento di fiati, rimanda subito alla bella stagione, al mare e alla voglia di sole e di vacanze.

Un applauso va alla bellissima coreografia di “Taste the feeling” ideata da Marchello Sacchetta, che ha vestito anche i panni del conduttore per raccontare il backstage dell’evento insieme a Beatrice Valli.

4. Gli Europei di calcio con Coca-Cola

Bonucci

Tra tutte le cose da tifare, una delle più belle è sicuramente la Nazionale, anche perché si tifa soprattutto in estate, “quando il mondo è un po' più bello e quest'emozione collettiva acchiappa tutti, anche la nonna che pensa che i calciatori dovrebbero andare in fabbrica, anche quello che conosce solo Baggio e fa le battutine quando gli dici che devi andare a vedere le partite della tua squadra del cuore”. Così Marco D’Ottavi, autore del portale di sport e cultura L’Ultimo Uomo, cattura l’essenza del tifo da Europeo di calcio e, fra una battuta e l’altra, ti aiuta che tipo di tifoso sei: fashion victim, esaltato, nerd, negativo o patriota.

E dopo aver scoperto le passioni di un tifoso speciale come il calciatore Leonardo Bonucci, pensa a ciò che ricorderai degli Europei 2016: un’edizione segnata dallo spettro della Brexit e dalla paura del terrorismo, ma anche dal rifiuto del razzismo, dalla rivelazione dell’Islanda, dal mezzo riscatto dell’Italia e da quello intero del Portogallo suggellato dalla vittoria.

5. Sprite + basket + Marco Belinelli = refreshment

Coca-Cola ama tutti gli sport, ma ci sono marchi che, per la loro storia e la loro tradizione, hanno un legame privilegiato con certe discipline sportive. È il caso di Sprite e il basket. Anche nel 2016 l’evento Sprite. Refresh the game” ha voluto celebrare lo street basket con un calendario ricco di attività e appuntamenti aperti a tutti nel cuore del centro storico della città di Catania. Ospite d’eccezione Marco Belinelli, stella del basket internazionale, che su Journey si racconta ed è raccontato dal suo amico Alessandro Mamoli.

6. Non sono Olimpiadi senza Coca-Cola

Le Olimpiadi non sono solo il sogno della vita di ogni atleta, ma la manifestazione sportiva per eccellenza. E Coca-Cola, da grande amante dello sport, ha sostenuto l’Italia Team, la squadra olimpica nazionale che ha rappresentato il nostro Paese ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Ma non solo: Coca-Cola ha affiancato il CONI in tutti i principali eventi sul territorio nazionale del 2016 per promuovere l’attività sportiva e uno stile di vita attivo quali elementi di socialità, condivisione, passione e appartenenza.

Su Journey gli atleti azzurri si sono fatti conoscere meglio rivelando l’importanza dello sport nella loro vita e condividendo le curiosità del dietro le quinte della manifestazione.

La schermitrice paralimpica Bebe Vio, ha raccontato le sue gare e le sue vittorie, in pedana e nella vita, compreso un selfie con Barack Obama…un’impresa impossibile per molti ma non per lei che questa parola non la conosce!

7. Il padiglione di Expo 2015 rinasce come playground di basket

Là dove prima c’era un campetto malandato, oggi sorge un campo da pallacanestro regolamentare protetto da sole e pioggia da struttura lamellare di legno alta 12 metri. Stiamo parlando del playground del parco La Spezia di Milano, situato fra il quartiere Moncucco e lo svincolo di Famagosta, nato dal recupero e dal riadattamento del padiglione di Coca-Cola di Expo 2015. Il progetto è stato commissionato dall’azienda per onorare il principio di sostenibilità che ispirava l’Esposizione Internazionale e lasciare un’eredità utile alla città che ha ospitato l’evento.

8. La formula segreta di Coca-Cola

Formula segreta Coca-Cola_lead

La porta della cassaforte dove è conservata la formula segreta di Coca-Cola nel World of Coca‑Cola di Atlanta.

Ci sono segreti che devono restare tali. È il caso della formula di Coca-Cola custodita gelosamente in una cassaforte nel World of Coca‑Cola di Atlanta. Era l’8 maggio 1886 quando i clienti della farmacia Jacobs di Atlanta assaggiarono per la prima volta una bevanda inventata dal dottor John Stith Pemberton. Loro non lo sapevano, ma stavano entrando nella storia, perché quel giorno nasceva Coca-Cola, una bevanda dal gusto unico, dolce e rinfrescante allo stesso tempo, ideale per le calde giornate estive, ma perfetta per le fredde sere d’inverno. Una ricetta che tanti hanno cercato di imitare senza mai riuscirci.

9. L’album di ricordi di Coca-Cola in Italia

1966 – Consegna Coca-Cola in un’area di servizio in autostrada

Coca-Cola è arrivata in Italia nel 1919, solo 25 anni dopo la sua fondazione. In quasi 90 di presenza in Italia ha instaurato profonde radici economiche, sociali e culturali, assicurando un futuro a intere generazioni e diventando parte integrante del nostro immaginario collettivo. Fin dall’inizio infatti Coca-Cola ha voluto divenire la bevanda per eccellenza, conquistando un posto nel cuore di tutti gli italiani, come simbolo di felicità, allegria e condivisione. Una carrellata di foto storiche ci racconta come eravamo e ci spiega perché in ogni nostro ricordo troviamo una Coca-Cola.

10. Coca-Cola e Babbo Natale: conosci tutta la storia?

Vestito rosso Babbo Natale
Coca-Cola ha contribuito a definire l'immagine di Babbo Natale. L’omone sorridente con la barba bianca vestito di rosso non è sempre stato così, ma aveva molte varianti: era un un uomo alto e magro, ma anche un elfo, indossava la veste da vescovo o la pelle d’animale di un cacciatore. La svolta avvenne nel 1931. Archie Lee, il pubblicitario di The Coca-Cola Company, volle una campagna che rappresentasse un Babbo Natale florido e allegro. Così Coca-Cola commissionò al disegnatore del Michigan Haddon Sundblom delle illustrazioni pubblicitarie con protagonista Babbo Natale… Ma attenzione: un Babbo Natale vero, non un uomo vestito da Babbo Natale. Questa è solo una delle cinque cose che forse ancora non sai su Babbo Natale!