Ci sono muri che non dividono ma uniscono, non chiudono ma aprono, non opprimono ma liberano. Così come ci sono tipi di arte che trovano il loro senso en plein air, perché oltre allo scopo di abbellire uno scorcio, hanno anche la funzione di comunicare, rigenerare e stimolare la coesione sociale.

Questa è l’essenza del progetto “Refresh the City”, promosso da Sprite con la collaborazione del collettivo di ArtKademy, per mettere la street art al servizio della comunità rinnovando l’aspetto di quattro capoluoghi italiani, Milano, Roma, Napoli e Catania, grazie alla creatività di tre professionisti del muralismo: Mr.Wany, Etsom e Mate.  

Il muro che dà il via al progetto è già stato “rinfrescato” a Milano: si tratta della sede di Artkademy, in via Dionigi Bussola, nel quartiere San Cristoforo. A realizzarlo il poliedrico Mr.Wany con il suo stile che coniuga illustrazione e comics, pittura pop surrealista e graffuturismo.

 Milano sarà nuovamente protagonista con una seconda opera dopo l’estate, insieme ai muri di Roma, Napoli e Catania.

A ispirare i tre artisti che interverranno sui muri delle quattro città, ci hanno pensato i ragazzi e i giovani fan di Sprite. Per scegliere i soggetti da rappresentare sui muri, Sprite ha lanciato una sfida per esprimere il proprio concetto di “refresh” con un bozzetto grafico e con un testo che possa raccontare l’idea.

Una giuria sta ora selezionando le proposte più belle tra quelle ricevute (due per ogni capoluogo) che verranno trasformate dagli artisti in altrettanti bozzetti, da votare sul sito di Sprite entro il 3 agosto, per decretare i quattro vincitori che vedranno effettivamente realizzata la loro idea in un murales per mano di Etsom e Mate.

Per tutti i vincitori, inoltre, la possibilità di incontrare di persona gli artisti che a settembre rielaboreranno il loro bozzetto e lo trasformeranno in un’opera a cielo aperto!

Per chi non li conoscesse, ecco intanto qualche notizia sugli street artist coinvolti da Sprite. Classe 1978, Andrea Sergio, alias Mr.Wany, ha cominciato il suo percorso artistico a soli 12 anni e da allora ha sperimentato le tecniche e i supporti più svariati, ottenendo un riconoscimento nell’arte contemporanea con mostre d’arte collettive internazionali in scenari di prestigio come il PAC di Milano e Biennale di Venezia.

Nato nel 1994 e diplomato all’Accademia delle Belle Arti, Alessandro Etsom Conti si occupa di graffiti, illustrazione e arte pubblica, principalmente tra Bergamo, dove vive, e Milano, ma non mancano esperienze in tutta Italia e all'estero.

Il trentenne milanese Mate fonde una profonda conoscenza tecnica, che deriva dagli studi all’Accademia delle Belle Arti di Brera, e uno stile eclettico che si concretizza in una commistione tra realistico e grafico.

Il progetto Refresh the City nasce all’interno della campagna Born to Refresh di Sprite che vuole ispirare i teen italiani, invitandoli a rinfrescare il mondo e a essere partecipi del  cambiamento nella vita di tutti i giorni. Ulteriori informazioni qui