STOCCOLMA – Quello che è iniziato come obiettivo aspirazionale nove anni fa, oggi è una pietra miliare globale. The Coca-Cola Company ha annunciato lo scorso agosto di essere la prima delle società Fortune 500 (Fortune 500 è una lista annuale che classifica le 500 maggiori imprese sulla base del loro fatturato, compilata e pubblicata dalla rivista omonima) a reintegrare in natura e nelle comunità tutta l’acqua utilizzata nei propri processi di produzione e commercializzazione nel mondo.

Nel 2007  The Coca-Cola Company si è impegnata a reintegrare entro il 2020 ogni litro d’acqua utilizzato per i suoi processi globali di produzione e commercializzazione. L’annuncio del conseguimento dell’obiettivo, arrivato in concomitanza con l’apertura della Settimana Mondiale dell’Acqua (World Water Week), significa che l’azienda e i partner imbottigliatori hanno raggiunto con successo questo traguardo ambizioso con cinque anni di anticipo sul previsto.

Secondo uno studio sull’uso globale dell’acqua certificato da LimnoTech e Deloitte, e condotto in associazione con The Nature Conservancy, si calcola che nel 2015 il sistema Coca-Cola abbia restituito 191,9 miliardi di litri d’acqua alla natura e alle comunità – l’equivalente del 115 per cento dell’acqua utilizzata nelle bevande prodotte da Coca-Cola l’anno scorso – grazie a progetti idrici comunitari in 71 paesi.

In 13 anni riduzione del 27% di acqua usata per litro di prodotto.

*Proiezioni basate sugli obbiettivi e la performance dell’azienda.

Dal 2014 al 2015, The Coca-Cola Company ha anche migliorato l’efficienza nell’utilizzo dell’acqua nelle sue strutture del 2,5 per cento, raggiungendo un miglioramento complessivo del 27 per cento dal 2004 a oggi. Nel 2015 il sistema ha restituito approssimativamente 145,8 miliardi di litri d’acqua utilizzati nei suoi processi di produzione ai bacini idrici locali vicini agli impianti di imbottigliamento tramite acque reflue trattate.

2015 Acqua totale utilizzata // Uso di acqua per volume prodotto: 151,1 miliardi di litri // 300,19 miliardi di litri // Acqua usata nel processo di produzione: 149,09 miliardi di litri.

2015 Acqua reintegrata // Progetti di reintegrazione: 191,9 miliardi di litri // 337,7 miliardi di litri// Acque reflue trattate reintegrate: 145,8 miliardi di litri.

Muhtar Kent, Presidente e Amministratore Delegato di The Coca-Cola Company, ha definito il traguardo raggiunto un motivo di orgoglio per il sistema Coca-Cola e i suoi molteplici partner.

 “Adesso, ogni volta che un consumatore beve un prodotto Coca-Cola, può contare sul fatto che la nostra azienda e gli imbottigliatori si sono impegnati a utilizzare l’acqua in modo responsabile oggi e in futuro ha detto Kent, aggiungendo poi che l’azienda si ripropone di portare avanti i propri programmi di gestione consapevole dell’acqua e le sue performance in concomitanza con l’espansione delle proprie attività. “Siamo consapevoli che il nostro lavoro di gestione dell’acqua non finisce qui e continuerà a esplorare nuove modalità per perfezionare i nostri programmi idrici e la nostra performance”.

Il Sistema Coca-Cola ha raggiunto il suo obiettivo grazie a 248 progetti di partnership idrica lanciati in collaborazione con il governo, la società civile e colleghi del settore privato. Questi progetti si sono concentrati per lo più sull’accesso all’acqua pulita, la tutela dei bacini idrici e dell’acqua per usi di produzione. Alcuni di questi progetti vanno direttamente a beneficio delle fonti di acqua da cui Coca-Cola attinge per imbottigliare le sue bevande, o dei campi nei quali crescono i suoi ingredienti, mentre altri apportano benefici alle comunità locali e ai bacini idrici.

Nella maggior parte dei casi, questi progetti forniscono anche accesso a programmi di realizzazione di fogne e a programmi educativi, intervengono sulle condizioni di vita locali, aiutano le comunità ad adattarsi al cambiamento climatico, migliorano la qualità dell’acqua e la biodiversità e altro ancora.

Quattro programmi che godono di un contributo significativo per le attività di reintegro dell’acqua da parte di The Coca-Cola Company sono la nostra partnership per la salvaguardia della flora e della fauna  globali con il WWF, l’iniziativa The Coca-Cola Africa Foundation’s Replenish Africa  (RAIN), la partnership dell’azienda Every Drop Matters  con   UNDP, che nel 2014 si è allargata al Nuovo Mondo, e l’investimento di Coca-Cola in 50 fondi idrici  di 12 paesi in Africa, America Latina e Caraibi, che contano partner rilevanti come TNC, FEMSA Foundation e l’Inter-American Development Bank (IDB). Tutti questi programmi sono in corso e attivi fino al 2020.

 

Clicca qui per vedere l'infografica completa