etichetta-01-01.PNG
 La nostra azienda è da sempre impegnata nella promozione di informazioni trasparenti e chiare su zuccheri e contenuto calorico delle bevande prodotte.

In Coca-Cola crediamo che una giusta quantità di zucchero e calorie vada bene, ma una quantità eccessiva non faccia bene a nessuno.

Vogliamo aiutare i consumatori a fare scelte informate in ogni Paese in cui siamo presenti.

Concordiamo sull’importanza per i consumatori di poter contare su una modalità di etichettatura uniforme e uguale in tutta Europa, in conformità con le normative UE in vigore. Il proliferare di tipologie di etichettatura nazionali potrebbe pregiudicare la comprensione dei consumatori e costituire una barriera nei confronti del mercato unico. In Europa, ci siamo impegnati a migliorare l’attuale codice colore utilizzato in UK e Irlanda, integrando meglio i formati delle porzioni, in modo che possa essere utilizzato lo stesso approccio in tutti i mercati. Quando arriveremo ad un accordo a livello europeo, ne discuteremo con le autorità italiane per avere la loro opinione e poter procedere a dare ai consumatori italiani tutti gli strumenti per fare delle scelte informate.

Etichettatura trasparente dal 2007

Coca-Cola in Italia attua una politica di etichettatura trasparente da tempo e già 10 anni fa, nel 2007, ha introdotto volontariamente nuove informazioni nutrizionali sulle confezioni dei propri prodotti per aiutare il consumatore a valutare l’apporto nutrizionale della bevanda e quindi a compiere scelte consapevoli. L’industria delle bevande è stata la prima industria italiana a promuovere questa iniziativa e Coca-Cola è stata pioniera in questo.

Dal 2011 poi le informazioni caloriche sono presenti sul fronte di tutte le nostre confezioni, posizionate proprio accanto al brand.