Comunicati stampa

Coca-Cola e Banco Alimentare condividono la magia del Natale

Di: |

Con l’arrivo del primo freddo, arriva sulle strade italiane l’iconico truck Coca-Cola, decorato con tante lucine e l’inconfondibile icona di Babbo Natale, segno che le festività sono alle porte. Un’occasione che Coca-Cola ha deciso di celebrare continuando nella sua tradizionale collaborazione con Banco Alimentare, organizzazione che dal 1989 recupera e distribuisce le eccedenze alimentari e quest’anno celebra proprio 30 anni di attività in Italia. Coca-Cola

Leggi anche

Più siciliana di quanto immagini

Di: |

Il vero segreto del successo di Coca-Cola è nella nostra storia d’amore con l’Italia, dove siamo presenti dal 1927, e nel rispetto per l’eterogeneità dei suoi territori, specchio di una ricchezza che si tramanda da secoli. Un legame profondo ci lega alla Sicilia, dove nel 2020, festeggeremo i 60 anni dello stabilimento Sibeg di Catania. E dove, grazie alla passione e all’energia di tutte le persone con cui collaboriamo – dagli agricoltori della filiera

Leggi anche

Più italiana di quanto immagini

Di: |

Coca-Cola in Italia, l'animo tricolore di un marchio globale Le ricette migliori sono quelle in cui si mette il cuore e appassionano gli invitati. Ecco perché, da quando Coca-Cola è stata imbottigliata per la prima volta in Italia nel 1927, alla formula classica abbiamo aggiunto ingredienti nazionali per coinvolgere il territorio e investire sul legame col Paese, entrando nei cuori e nelle case degli italiani. Grazie a un modello aperto che tende

Leggi anche

Più campana di quanto immagini

Di: |

Il legame di Coca-Cola con la Campania parte da lontano e resta uno degli ingredienti principali del nostro successo in Italia: è a Napoli, infatti che nel 1955 nacque la prima Fanta Original, ancora oggi con succo d’arancia 100% italiano. Un sodalizio con il territorio che l’anno scorso ci ha portato a creare più di 2000 posti di lavoro, diretti e indiretti, e a distribuire nella Regione risorse per oltre 30 milioni di euro – pari allo 0,3% del

Leggi anche

Innovare anche con la comunicazione: Coca-Cola premiata con tre Effie Awards

Di: |

Il gusto che unisce, il tè che sorprende e l’amore in tutte le sue forme. Tre messaggi importanti, ma anche tre sfide a livello di comunicazione che Coca-Cola ha proposto, in primis, al giudizio del più severo tra i critici: il pubblico. Prima De Gustibus, la campagna che celebra la passione degli Italiani per il cibo, poi il lancio di FUZETEA, il tè con con le sue inaspettate fusioni di frutta, fiori e erbe, e, infine, #LoveIsLove, che ha visto

Leggi anche

A tavola senza confini

Di: |

Il cibo non ha mai avuto confini. Fin dai tempi di Marco Polo, che ritorna dall’Asia carico di spezie e spaghetti, e di Caterina de’ Medici, che parte da Firenze per diventare regina di Francia portando con sé ingredienti e ricette toscane, la gastronomia è sempre servita per avvicinare i popoli e le culture. Coca-Cola, che da sempre unisce le persone attorno a un tavolo, conosce bene questo potere del cibo e per questo ha invitato uno chef viaggiatore

Leggi anche

Più veneta di quanto si immagini

Di: |

Ancor più della sua ricetta, il vero segreto di Coca-Cola è la storia d’amore con il nostro territorio, dove siamo presenti da oltre 90 anni. Perché un’azienda come la nostra, globale per origine ma locale per vocazione e sviluppo, tende a non cancellare le distinzioni geografiche, ma a comprenderle ed esaltarle, imparando a parlare la lingua dei mercati di riferimento. Per questo abbiamo voluto celebrare il legame speciale che ci lega al Veneto,

Leggi anche

L’Italia in bottiglia: Noma Bar racconta sei città con Face of The City

Di: |

Per notare tutti i dettagli bisogna guardarli attentamente, un po’ come quei disegni enigmistici in cui devi scoprire le forme nascoste una dentro l’altra. “Nello spazio di pochi centimetri sono riuscito a condensare molte informazioni”. Noma Bar è orgoglioso della nuova collezione Face of the City che ha disegnato per Coca-Cola: una tiratura limitata di bottiglie che rende omaggio a sei città italiane, riassumendone i tratti più iconici che compongono

Leggi anche

#ILoveYouHater, con Sprite rispondiamo con l’amore a chi si nutre di odio

Di: |

Una volta i bulli erano quelli che ti strattonavano, ti facevano lo sgambetto o ti prendevano in giro davanti a scuola. Oggi ne esiste una nuova schiera: i cyberbulli, ovvero quelli che, seduti davanti al computer o con lo smartphone in mano, scrivono messaggi a distanza per offendere e ferire. Ricevere una pioggia di critiche non è mai piacevole, neppure d’estate. Tuttavia scaldarsi non serve, se non a peggiorare le cose. Così, di fronte agli insulti

Leggi anche

Emi’s Life e Sofia Viscardi sull’amore universale al tempo dei social media

Di: |

Solo negli ultimi 10 anni molte personalità, più o meno famose, della comunità LGBTQI+ si sono rivelate pubblicamente. Cosa è cambiato col tempo? Oggi esiste una strada che permette di dribblare i canali di comunicazione tradizionali, mantenendo un tono più intimo e controllando meglio la propria narrazione: i social media. Ne sa qualcosa Emanuele Ferrari, in arte Emi’s Life, fenomeno di Instagram di 23 anni che si è guadagnato 1,5 milioni di follower

Leggi anche

COCA-COLA SUI SOCIAL

FOLLOWERS
Followers
Views