The Coca-Cola Company è un membro fondatore dell’iniziativa volontaria condotta in Europa dall’industria alimentare e dalle imprese produttrici di bevande analcoliche allo scopo di cambiare le modalità di promozione di alimenti e bevande destinati a bambini al di sotto dei 12 anni all’interno dell’Unione Europea.

L’obiettivo comune è quello di limitare l’impatto sui bambini dei prodotti alimentari ricchi di sale, zuccheri e grassi: all’impegno volontario hanno aderito finora 21 aziende che, insieme, soddisfano circa l’85% della spesa alimentare dell’intero continente.

Nel 2017, gli investimenti di Coca-Cola hanno permesso all’azienda di raggiungere un tasso di conformità all’impegno volontario pari al 96.2% per la pubblicità destinata alla TV e pari al 100% per i canali social e i siti web di proprietà dell’azienda.

L’impegno volontario di The Coca-Cola Company e delle altre aziende che hanno aderito, rappresentato in Europa da UNESDA, è riconosciuto e supportato in Italia da Assobibe, l’associazione di Confindustria che rappresenta le imprese produttrici di bevande analcoliche.  

In particolare, l’associazione si impegna a promuovere:

  • l’astensione da attività di marketing online e offline nei canali diretti ai bambini al di sotto dei 12 anni di età. Il monitoraggio da parte di consulenti esterni, come PriceWaterHouseCoopers, ha rilevato che tra il 2014 e il 2015 l’esposizione dei minori alla pubblicità è calata dell’88%;  

  • l’astensione dalla vendita diretta nelle scuole elementari, anche tramite i distributori automatici;

  • la vendita nelle scuole medie e superiori di un’ampia gamma di bevande, tra le quali acqua e bibite a ridotto contenuto calorico, in confezioni idonee a favorire il controllo del consumo quotidiano.

A fronte dei risultati ottenuti, nel 2018 l’impegno volontario europeo è stato ulteriormente rafforzato: con l’obiettivo di aumentare la trasparenza e la rendicontazione, è stato lanciato uno strumento attraverso il quale privati e organizzazioni possono interrogare le aziende relativamente alla conformità delle iniziative di comunicazione ai principi dell’impegno volontario.

Maggiori informazioni sono disponibili qui.
Se desideri fare una segnalazione, clicca qui