Le vacanze sono un periodo speciale: riportano al piacere della famiglia, della buona tavola, delle tradizioni. Regna il buonumore. Si festeggia spesso. Si è circondati di sorrisi. È anche un periodo in cui la maggior parte delle persone mette in secondo piano il pensiero del lavoro per più di un mese.

Ma non deve per forza essere così. In effetti, proprio per loro natura, le vacanze rappresentano il momento perfetto per fare un passo avanti nella carriera.

Mentre altri indugiano e perdono tempo, voi avete l’opportunità di sfruttare questo periodo per cercare di ottenere quello che volete. C’è qualche persona con cui volete stabilire un rapporto? O una promozione per cui state lottando? O una nuova carriera che intendete intraprendere? Le vacanze rappresentano l’occasione perfetta per tutte queste cose.

Potrete godervi le vacanze e dare slancio alla vostra carriera seguendo questi 5 consigli:

Networking in vacanza

Invece di alzare gli occhi al cielo al pensiero dei 10 party nel giro di due settimane, mettetevi nell’ottica di utilizzare questi incontri come opportunità per gettare le basi di rapporti personali utili per la vostra carriera. Individuate una o due persone che per voi sono importanti e concentrate gli sforzi nel cercare un contatto con loro.

E che cosa fate quando le incontrate? Kelly Hoey, speaker e strategist americana che ama definirsi “super connector", consiglia di comportarsi da buoni ascoltatori.

Osservate e studiate la dinamica sociale prima di entrare in una conversazione. Spesso realizziamo i rapporti migliori stando in silenzio” afferma. Quando tutto è andato bene e avete lasciato l’evento dopo aver stabilito un contatto significativo con le persone che vi stavano a cuore, Hoey ha ancora un consiglio da darvi per fare davvero buona impressione: dare un seguito all’incontro, mandando magari una nota con un articolo o un’informazione interessante in base alla conversazione che avete ascoltato.

Scontenti? Andate a caccia di un altro lavoro

Non c’è motivo di prolungare la vostra scontentezza solo perché è vacanza.  "La gente pensa che nel periodo delle ferie tutto tenda ad andare a rilento nel mondo delle assunzioni. Anche se forse è vero, è vero anche che ci sono meno persone alla ricerca di lavoro. Quindi, se un’azienda ha bisogno di riempire un posto vacante, ha probabilmente meno candidati tra cui scegliere” afferma Jaime Petkanics, ex recruiter di J.P. Morgan e Tory Burch, ora fondatore della società di consulenza americana “The Prepary”. Vale la pena individuare i posti di lavoro a cui siete interessati perché, se c’è un posto disponibile, avrete probabilmente molta meno concorrenza.

L’analisi delle performance di fine anno

Molte aziende fanno le analisi di performance annuali prima delle ferie. In questa occasione avete la possibilità di richiamare l’attenzione su di voi, ricordando i successi che avete ottenuto nell’anno trascorso, e allo stesso tempo gettando le basi per l’anno a venire. Fate in modo di presentarvi all’incontro non solo con la documentazione dei vostri successi e le domande chiave per il miglioramento, ma anche con le cose specifiche da chiedere se ottenete un feedback positivo. Questo è il momento perfetto per negoziare. Che sia per un ruolo superiore, per benefit aggiuntivi come un nuovo laptop, o per un sensibile aumento di stipendio, siate pronti a negoziare. Se vi viene il mal di stomaco solo a pensarci, guardate questo workshop su come negoziare ospitato da Levo, un sito web in tema careers dedicato ai Millennials.

Fatevi sentire dalle conoscenze che contano

Le vacanze natalizie vi danno l’occasione di contattare nuove persone, con l’occasione dell’invio degli auguri, non importa se cartacei o in digitale:“Con l’arrivo di un nuovo anno, nel periodo in cui  si approvano i bilanci e si aprono nuove opportunità, è il momento ideale per mettersi in contatto, e voi avete la scusa perfetta: mandate un biglietto di auguri!" dice Petkanics. Pensate a quali rapporti vorreste coltivare per crearvi buone opportunità nell’anno prossimo, e trasmettete un po’ di vibrazioni positive. Non si sa mai che porta si potrebbe aprire.

Date un 10% in più

È difficile far notare i propri sforzi quando si è in mezzo a una gara in cui tutti si affannano per arrivare primi. Le vacanze, però, sono diverse. Con tante persone che rallentano il passo, il vostro 10% in più farà la differenza. C’è un problema da risolvere di cui non si occupa nessuno, e che potete facilmente sbrigare andando in ufficio presto una mattina? O c’è qualcuno che ha bisogno di essere sostituito mentre è in viaggio durante la vacanza? Offritevi di dare una mano.

Non c’è bisogno di esagerare o di rinunciare ai piaceri delle feste per dare impulso alla vostra carriera. Con alcune considerazioni strategiche e poche mosse ben pensate, potrete però approfittare di questo momento speciale per il bene del vostro percorso professionale.