I sorteggi di sabato scorso hanno assegnato la nostra amata Nazionale Italiana al girone E, insieme a Belgio, Eire e Svezia.

Coca-Cola sarà partner ufficiale di UEFA EURO™ 2016, quindi qui su Journey daremo grande spazio a questo importante appuntamento sportivo, con storie, curiosità e interviste.

Oggi cominciamo con una selezione di 8 cose interessanti da sapere sul campionato

Seguiteci anche su Twitter (@CocaColaIta) per restare sempre aggiornati!


IL CALENDARIO DELL'ITALIA

Belgio - Italia: 13 giugno ore 21.00 a Lione
Italia - Svezia: 17 giugno ore 15.00 a Tolosa
Italia - Irlanda: 22 giugno ore 21.00 a Lille

Sul sito di UEFA EURO 2016™ , a questo link trovate tutti i risultati del sorteggio, mentre qui è pubblicato il calendario di tutte le partite.


STADI DI NUOVA GENERAZIONE

campo da calcio
Il recupero delle acque piovane permetterà di innaffiare i campi da gioco in modo responsabile.

© Iron Stuffy | fotolia.com


Le partite si svolgeranno in dieci stadi, di cui quattro di nuova costruzione e cinque ristrutturati. Questi progetti rispettano gli obblighi giuridici in materia di sviluppo sostenibile e testimoniano la volontà degli organizzatori di proporre un torneo rispettoso dell'ambiente. Le nuove strutture di Bordeaux, Lilla, Lione e Nizza saranno dotate di un sistema di produzione di energia rinnovabile tramite pannelli fotovoltaici e seguiranno delle misure per la riduzione dei rifiuti. Per garantire una gestione responsabile delle risorse idriche, la maggior parte degli stadi sarà provvista di sistemi di raccolta delle acque piovane per annaffiare i campi da gioco e alimentare gli impianti sanitari. 


LA MASCOTTE UFFICIALE DI UEFA EURO 2016™

la mascotte di UEFA EURO 2016

Sebbene la prima mascotte della Coppa del mondo di calcio risalga al 1966, il leone Willie, la UEFA EUROTM ha aspettato fino al 1980 per adottarne una. La mascotte del 2016 sarà un ragazzino curioso e avventuroso che indossa un mantello e ha dei superpoteri. Questo personaggio allegro, che incarna dei valori positivi, conquisterà soprattutto i più piccoli.


DAVID GUETTA ALLA CONSOLLE PER UEFA EURO 2016™ 

David Guetta
David Guetta farà furore allo Stade de France.

© Jeff Kravitz | Getty Images


Il più famoso DJ francese al mondo è stato nominato ambasciatore musicale del campionato dal presidente della UEFA, Michel Platini. David Guetta sarà incaricato di creare l'inno ufficiale, ma si occuperà anche dell'accompagnamento musicale durante tutto il torneo. Inoltre, terrà un grande concerto a Parigi il 9 giugno 2016.

 

UNA COMPETIZIONE ECO-RESPONSABILE

campo da calcio

La UEFA si impegna a ridurre le ripercussioni ambientali di UEFA EURO 2016™ e punta ad applicare la strategia delle tre R (ridurre, riutilizzare, riciclare). Su 6.500 volontari coinvolti durante questo evento, 80 saranno incaricati di questioni legate alla gestione dei rifiuti e ai trasporti. Questo programma promuoverà l'ottimizzazione del consumo idrico ed energetico con l'obiettivo di sensibilizzare il grande pubblico, ma anche i dipendenti della UEFA. Inoltre, favorirà gli spostamenti "responsabili" con la compensazione delle emissioni di carbonio prodotte dai viaggi in aereo e col lancio di un eco-calcolatore che incoraggerà gli spettatori a scegliere il mezzo di trasporto meno inquinante.


UN TORNEO SENZA TABACCO

No al fumo
La UEFA EURO 2016™ dice no al fumo!

© Perry | fotolia.com


Nel quadro del programma "Rispetto per la salute" concepito dalla UEFA, le partite del campionato si svolgeranno in aree senza fumo. Il divieto di fumare durante le partite sarà esteso alle zone circostanti allo stadio e 110 volontari appositamente formati saranno reclutati per garantire il rispetto di questa misura. Questa decisione invia un segnale forte ai giovani e si prefigge di proteggere i tifosi e il personale dai rischi del fumo passivo.


20.000 BAMBINI INVITATI AD ASSISTERE ALLE PARTITE

bambino con pallone da calcio
Cosa c'è di meglio di una partita di calcio per far tornare il sorriso a un bambino?

© Natalia Vintsik | fotolia.com

La UEFA ha lanciato a marzo 2015 la sua Fondazione per l'infanzia. Questa organizzazione sostiene dei progetti in tutto il mondo e ovviamente sarà presente durante UEFA EURO 2016™ con l'iniziativa "20.000 sorrisi per EURO". Gli organizzatori, con l'aiuto delle città ospitanti e di alcune associazioni, regaleranno 20.000 biglietti a giovani provenienti da contesti svantaggiati per permettere loro di assistere a una partita. La UEFA riafferma così il suo desiderio di vedere il calcio ricoprire un ruolo sociale forte e di incoraggiare l'accesso allo sport da parte dei più bisognosi. Un'iniziativa che alimenterà le speranze e i sogni di tanti bambini.


AMBASCIATORI AL SERVIZIO DEI TIFOSI

donna tifosa
La festa imperversa anche nelle tribune.

© Riccardo Piccinini | fotolia.com


"Per i tifosi, dai tifosi": questo è il motto delle Ambasciate dei Tifosi che saranno nuovamente all'opera durante UEFA EURO 2016™. Questo programma intende garantire la migliore accoglienza possibile ai tifosi di calcio di ogni provenienza, nel rispetto delle loro culture e differenze. Sarà fatto tutto il possibile per accoglierli e aiutarli: una hotline sarà disponibile 24h/24, saranno fornite delle guide pratiche, delle informazioni sulle città che ospitano gli eventi e un servizio di assistenza in situazioni problematiche. I volontari saranno presenti per assicurare uno svolgimento ottimale della competizione fuori dal campo, in un'atmosfera sicura e gioiosa per tutti.