Per un numero crescente di consumatori, un buon prodotto non soddisfa più solo il gusto, ma è anche frutto di buone scelte. Sempre più persone richiedono trasparenza in merito agli ingredienti per poter effettuare delle scelte consapevoli. Meglio ancora se questa trasparenza riguarda la qualità della materia prima, la sua lavorazione e l’impatto che essa ha sull’ambiente. Non c’è da stupirsi, quindi, se l’attenzione e il desiderio per il biologico sia sensibilmente cresciuto negli ultimi anni in Italia.

Oggi, infatti, il numero di persone che consuma prodotti biologici si aggira attorno agli 8.5 milioni, ovvero un +3% rispetto alla fine del 2017. Una particolare attenzione verso il settore è riservata da un pubblico femminile, di età compresa tra i 25 e i 54 anni, che costituisce il 73% dei consumatori di prodotti biologici.

Questa tendenza riguarda tutti i prodotti consumati nel corso della giornata, comprese le bevande e in particolare la categoria dei tè freddi, un comparto che mostra un aumento dei consumi e un maggior interesse alla sostenibilità della sua produzione.

Se, infatti, il biologico costituisce ancora una nicchia all’interno del settore, rappresentando il 2% dei consumi, la sua crescita è rapida: secondo una recente indagine Nielsen, il giro d’affari è più che raddoppiato rispetto al 2018.

A questi desideri dei consumatori The Coca-Cola Company risponde oggi con Honest, il tè freddo biologico disponibile in Italia in due varianti di gusto: limone e fiore d’arancia, lampone e basilico.

Honest è una bevanda dissetante il cui gusto arriva da lontano, dalle piantagioni delle catene montuose indiane di Korakundha, dove le foglie di tè biologico vengono raccolte a mano nel rispetto della materia prima e delle comunità agricole locali.

Honest è un prodotto realizzato in modo semplice, utilizzando i migliori ingredienti biologici e di qualità, con il quale l’azienda conferma il proprio impegno nell’offrire bevande a basso e nullo contenuto calorico.