Uno dei temi centrali di cui si è discusso durante la 12° edizione dell’International Journalism Festival è quello delle fake news.

Secondo i dati dell’Osservatorio News-Italia dell’Università di Urbino Carlo Bo il 70% degli italiani dichiara di informarsi attraverso Internet. Ecco perché non c’è da stupirsi di come le fake news rappresentino oggi un tema cruciale. È per questo motivo che l’International Journalism Festival ha dedicato all’argomento ben 20 panel, distribuiti tra tutti i giorni della manifestazione.

Tra i vari esperti che hanno trattato la spinosa questione delle bufale e delle false notizie ci sono Matteo Grandi, giornalista e autore di un libro sulle derive della rete, e Alessio Giannone, meglio conosciuto come Pinuccio, inviato di Striscia la Notizia.

Cosa abbiamo imparato?

  1. Che prima di condividere una notizia dobbiamo controllare la fonte! Come dice Matteo Grandi.
  2. Che le notizie che condividiamo online, sono spesso guidate dalla volontà di ottenere consenso, e quindi molte volte ci lasciamo prendere dall’impatto che una notizia potrebbe avere sul nostro pubblico. Alessio Giannone ci spiega questo fenomeno.

Ecco l’intervista integrale:


 

FedericoRivi.jpg

Federico Rivi è un giornalista del Master in Giornalismo IULM. Si è laureato in Comunicazione, media e pubblicità e ha lavorato per Sportitalia. Dopo essersi appassionato al giornalismo televisivo ha sperimentato il mondo Mediaset nella redazione di Tgcom24. Emiliano d’origine e milanese d’adozione, ama il cibo tradizionale e il basket. Il suo motto è “Fall, fight, feel”.

 

 

NausicaSamela.jpg

 Nausica Samela è una giornalista del Master in Giornalismo IULM. Laureata in Lettere e specializzata in Editoria e Giornalismo, è appassionata di cronaca nera. Il suo sogno fin da bambina è quello di diventare giornalista televisiva. Trapiantata dalla Basilicata a Milano, ama viaggiare in solitaria alla scoperta dei Paesi dell’est Europa e sorseggiare del buon vino. Si definisce fashion addicted per passione.