Ingredienti:

  • 300 ml di AdeZ Sorprendente Soia
  • 1 banana (congelata se possibile)
  • 120 gr di fragole
  • 120 gr di mirtilli
  • 120 gr di more
  • 1/4 cucchiaino di vaniglia o la polpa di mezza bacca di vaniglia
  • 2 cucchiai di semi di canapa decorticati

Procedimento:

Taglia la banana in 4 e mettila nel frullatore insieme a tutti gli altri ingredienti.

Frulla alla massima velocità per 30 secondi o fino a quando non sarà cremoso.

Consigli: 

Bevilo a colazione per iniziare la giornata nel migliore dei modi. Perfetto anche come spuntino prima o dopo l’esercizio fisico.

Puoi anche usare solo 150 ml di AdeZ Sorprendente Soia così da avere un frullato più denso. Versalo in una ciotola e aggiungi tutti i topping che preferisci (chips di cocco, frutta a guscio tritata al coltello, semi misti, fave di cacao, ecc.)

 

Perché è buona - Nota di Emanuela Caorsi

Questo frullato è ricco di antiossidanti grazie alla presenza di fragole, more e mirtilli tutti ricchissimi di antocianine, un gruppo di flavonoidi con incredibili proprietà antiossidanti. Gli antiossidanti sono indispensabili per rallentare l’invecchiamento cellulare e mantenerci in salute: ogni reazione chimica che avviene nel nostro corpo genera radicali liberi (sostanze che distruggono le nostre cellule) e gli antiossidanti servono proprio a rendere inermi questi ultimi, salvaguardando così le nostre cellule e il nostro corpo.

L’aggiunta di AdeZ Sorprendente Soia e dei semi di canapa aumenta il contenuto proteico del frullato e fa sì che il carico glicemico complessivo venga abbassato.

Emanuela-Caorsi.png
 Emanuela Caorsi è una Consulente in Nutrizione Olistica e tiene Workshops di Cucina Naturale in tutta Italia. In quella che definisce “la sua prima vita” era un Ingegnere Strutturista. Ed è proprio il suo lavoro da Ingegnere a portarla a Syndey, dove cambia completamente il suo approccio al cibo. Si rende presto conto che la sua "mission" è quella di far avvicinare sempre più persone ad uno stile alimentare consapevole volto al benessere a 360 gradi. Stravolge così la sua vita: lascia il suo lavoro e si iscrive alla Canadian School of Natural Nutrition dove consegue la laurea in Natural Nutrition.  Inoltre, nel 2016 consegue il titolo di Raw Chef presso la PlantLab Academy di Matthew Kenney a Venice, California e nel 2017 il titolo di Yoga Teacher certificato Alliance a Bali.