Siamo nelle case di milioni di persone da 130 anni e sulla tavola degli italiani da 90 anni. Ciò significa rappresentare qualcosa di personale per ognuno dei nostri consumatori, un sapore, un rituale, un ricordo. Tutto questo ci inorgoglisce, ma ci fa sentire particolarmente responsabili nei confronti di chi ci ama da sempre.

Essere nella quotidianità di così tante persone, infatti, significa avere un dialogo con tutti e ascoltare le necessità di ognuno, per poter crescere e cambiare insieme ai gusti e le esigenze dei nostri consumatori.

Ma crescere e cambiare per un’azienda come la nostra significa innovare e l’innovazione    fa parte da sempre dell’indole di The Coca-Cola Company. 

L’innovazione, da sempre nel DNA di The Coca-Cola Company

Era il 1963 quando fu introdotta sul mercato la Tab, la prima bevanda a basso contenuto calorico, nata dall’ascolto delle nuove esigenze di un mondo che, a partire dall’America del boom economico, iniziava a fare attenzione alla quantità di zuccheri assunta quotidianamente.

Così come Tab, tutti gli altri prodotti Coca-Cola sono nati per venire incontro e a esigenze specifiche dei consumatori e per offrire una scelta più ampia, grazie allo studio delle più recenti innovazioni.

Da allora Coca-Cola non ha mai smesso di innovare, nelle ricette e nei prodotti, con la ricerca continua di nuovi edulcoranti, ma anche nel packaging, proponendo soluzioni sempre più innovative e una più ampia offerta di formati.

L’Italia ha dimostrato di essere un mercato particolarmente sensibile a entrambe queste innovazioni. Sul fronte degli zuccheri basti pensare che oltre un terzo dei prodotti che vendiamo in Italia è a ridotto, basso o nullo contenuto calorico e tra le cole il 15% delle vendite è rappresentato da varianti a contenuto calorico ridotto, basso o nullo, una tendenza in crescita anno su anno, di cui siamo felici di essere gli artefici.

Per quanto riguarda il packaging, le confezioni di tutte le bevande sono realizzate in materiale riciclabile al 100% e l’impegno concreto verso la sostenibilità è stato assunto da The Coca-Cola Company a livello globale.  

Un futuro orientato alla scelta

Siamo orgogliosi di Coca-Cola, ma stiamo investendo tutta l’esperienza di The Coca-Cola Company per diventare una Total Beverage Company e offrire a ognuno la possibilità di scegliere come dissetarsi secondo il momento o per soddisfare un’esigenza specifica.

Ci stiamo impegnando, a livello sia business sia commerciale, a rendere ancora più facilmente reperibili i mini-formati perché i consumatori possano tenere d’occhio la quantità di calorie assunte quotidianamente e scegliere il formato e il gusto che più si adatta ai diversi momenti della giornata.

Per onorare l'autenticità che da sempre ci contraddistingue, vogliamo continuare a informare i nostri consumatori attraverso una politica di etichettatura trasparente: essere certi che sappiate esattamente cosa state bevendo quando scegliete un nostro prodotto resterà sempre una nostra priorità. Coca-Cola è stata la prima nel settore del beverage a introdurre già 10 anni fa di propria iniziativa nuove informazioni nutrizionali più complete, per aiutare i consumatori a valutare l’apporto nutrizionale di ogni bevanda e scegliere consapevolmente.

È la trasparenza a guidarci anche quando si tratta di marketing responsabile nei confronti dei bambini: crediamo che siano i genitori a dover indirizzare le scelte alimentari dei propri figli, educandoli a conoscere gli alimenti e operare delle scelte sulla base delle proprie necessità fisiche. Per questo non indirizziamo campagne di comunicazione ai bambini al di sotto dei 12 anni di età, non comprando spazi pubblicitari nelle fasce orarie e sui mezzi di comunicazione in cui il pubblico minore di 12 anni di età costituisce più del 35%, in linea con il codice di Assobibe – la nostra associazione di categoria – e secondo le indicazioni di Unesda

Coerentemente agli impegni europei e italiani delle associazioni di categoria, abbiamo volontariamente esteso il nostro impegno in questa direzione in maniera ancora più stringente, impegnandoci a evitare la vendita diretta di bevande zuccherate nelle scuole secondarie.

Tutti gli impegni assunti a livello globale e le azioni poste in essere in Italia sono testimonianza dell’impegno dell’azienda a crescere con coscienza, portando avanti il nostro business nel modo più giusto per le comunità in cui operiamo, non nel modo più semplice.

Coca Cola

 

Kees-Jan de Vries è Direttore Generale The Coca-Cola Company per l’Europa Centrale e l’Italia con responsabilità su Italia, Albania, Austria, Svizzera, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia.