È la stracittadina più famosa d’Italia che ogni anno raccoglie amatori e atleti professionisti, giovani, appassionati di running e famiglie, in un clima di festa e allegria.

Stiamo parlando della Stramilano, la tradizionale corsa meneghina che si è svolta domenica 19 marzo con le sue tre gare: Stramilano 10 Km e Stramilanina 5 Km non competitiva e Stramilano Half Marathon su una distanza di 21,097 chilometri.

La 46esima edizione della corsa ha visto la partecipazione di 70.000 podisti che hanno affrontato la gara senza risparmiarsi.

Sponsor ufficiale della manifestazione, come avevamo anticipato, Powerade che ha spronato gli atleti a dare il massimo idratando la loro motivazione.

Ambassador di Powerade Massimiliano Rosolino, grande campione di nuoto che si è appassionato al running uno degli sport che lo vedono impegnarsi quotidianamente per prepararsi ad affrontare il triathlon. Per un olimpionico, abituato a superare i propri limiti, la Stramilano non poteva che essere la Half Marathon.

FAcebooklive-MassimilanoRosolino.jpg
Il giorno precedente alla manifestazione Massimiliano è stato ospite di Powerade per una sessione Live su Facebook dove ha raccontato, insieme a Roberto Nava, il suo rapporto con la corsa e il nuoto, facendo anche un pronostico sulla sua performance per la corsa meneghina. Qui il video completo.

Massimiliano ha tagliato il traguardo con un tempo di 1.55. “Fino al 15° Km sono stato forte, ma dal 17° Km in poi è stata dura anche per il caldo. Per essere la mia prima mezza maratona, sono comunque soddisfatto del risultato raggiunto!”. ha commentato una volta arrivato al traguardo. “Ora non mi resta che pensare al mio prossimo obiettivo: Mi piacerebbe partecipare alla Maratona di New York e poi chissà…”

Massimiliano-Rosolino-Stramilano2017a.jpg

A dare il via all’evento, come da tradizione, i due colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a cavallo “Voloire”. I primi a partire, alle 9.00 da Piazza Duomo, sono stati i partecipanti alla Stramilano 10 Km, la maratona non competitiva dove corridori di ogni età e livello hanno attraversato le vie più caratteristiche della città fino all’Arena Civica Gianni Brera. Alle 9.30, sempre da Piazza Duomo, è partita la Stramilanina, dedicata ai bambini che, con i loro accompagnatori, hanno percorso il centro storico di Milano correndo per ben 5 Km. Alle 11.00 infine, da Piazza Castello, è cominciata la Stramilano Half Marathon che si è svolta sulla classica distanza di 21,097 Km.

Nei giorni precedenti alla Manifestazione, presso lo Stand Powerade circa 350 runner hanno accettato la sfida della Powerade Time Challenge: è stato chiesto loro di dichiarare il tempo che pensavano di riuscire ad ottenere durante la gara. Una volta fatta la dichiarazione, sono stati fotografati con una lavagna con il tempo dichiarato.

Al termine della manifestazione, gli atleti, grandi e piccoli, si sono ritrovati all’Arena Civica Gianni Brera, dove si sono ristorati dopo le fatiche della corsa e hanno seguito, insieme al pubblico, la suggestiva cerimonia di premiazione.

Una bellissima giornata di festa in cui tutti i partecipanti hanno dato il massimo!