La 23ª Maratona di Roma di ieri ha visto gareggiare 16.107 atleti, dei quali 8.818 italiani e 7.289 provenienti da 130 nazioni dei cinque continenti. Il percorso, che parte e si conclude ai Fori Imperiali, si snoda attraverso 500 siti di interesse storico, archeologico e architettonico, tanto che quest’anno ha ottenuto il patrocinio dell’Unesco. A vincere Shura Kitata Tola e Rahma Tusa Chota rispettivamente nella gara maschile e femminile.

Oltre alla prova competitiva di 42,195 chilometri, la manifestazione prevede una gara non competitiva di 4 chilometri aperta a tutti, la Fun Run, che ieri ha visto la partecipazione di circa 60.000 persone, con partenza da via dei Fori Imperiali, dopo quella della maratona, e arrivo all'interno del Circo Massimo, dove l’animazione firmata Radio 105, radio ufficiale, ha intrattenuto il pubblico, in attesa dell’arrivo degli atleti.

Il tracciato della maratona tocca quasi tutti i punti più importanti e famosi della Capitale, tra cui i tre luoghi di culto: Basilica di San Pietro, Sinagoga e Moschea.

Photo Credits to: MdR

Partenza e arrivo sono in Via dei Fori Imperiali, sullo sfondo del Colosseo. Powerade, in qualità di main sponsor dell’evento, ha accompagnato i corridori idratando la loro motivazione e spingendoli a dare il massimo. Un personal trainer che sostiene con forza e determinazione i suoi atleti nell’affrontare le loro sfide quotidiane, trasformando il traguardo di oggi nell’obiettivo di domani. Proprio quello che serve a un maratoneta! Per questo Powerade ha partecipato anche alla Stramilano e sarà presente a sostegno della Maratona di Palermo che si correrà il prossimo autunno.

Nei giorni precedenti alla Manifestazione, inoltre, presso lo Stand Powerade, circa 370 runner hanno accettato la sfida della Powerade Time Challenge: è stato chiesto loro di dichiarare il tempo che pensavano di riuscire ad ottenere durante la gara. Una volta fatta la dichiarazione, sono stati fotografati con una lavagna con il tempo dichiarato.

La maratona è stata trasmessa in diretta su RaiSport e in streaming sul portale www.raisport.rai.it . A partecipare molte personalità della politica, dello sport e dello spettacolo, come i campioni paralimpici Alex Zanardi e Annalisa Minetti e un gruppo di 35 senatori giunto alla 23esima maratona romana. Recordman di vittorie assolute nell’handbike, Alex Zanardi al suo sesto successo di fila a Roma, che ha tagliato il traguardo capitolino con un tempo di 1:10:06.