Come festeggiare vostra mamma? Con il cuore. Ecco alcune idee per farle una sorpresa che non si aspetta 

Qualcuno potrebbe pensare che la festa della mamma sia stata inventata dai fioristi e dalle aziende di biglietti di auguri. Ma naturalmente non è così! La celebrazione è stata inventata da una donna, Anna Jarvis, nei primi anni del ‘900, mentre a renderla ufficiale è stato un uomo: il presidente americano Woodrow Wilson nel 1914. Da allora, la ricorrenza si è diffusa un po’ in tutto il mondo, a volte in combinazione con altre già esistenti. Per esempio, nel Regno Unito, il Mothering Sunday cade nella quarta domenica di Quaresima.

Tradizioni che hanno in comune il periodo dell’anno: la primavera, la stagione della rinascita e della crescita. Tra fiori e cioccolatini, trattamenti termali e prenotazioni per costosi brunch, sono in molti a denunciare la commercializzazione della festa della mamma, ma altrettanti a conservarne il valore. L’importante è che i regali nascano dal cuore. Per questo vi suggeriamo dei modi per festeggiare le vostre mamme con sorprese inaspettate.                       

1. Fate un picnic

picnic

Invece di prenotare un ristorante, impegnatevi per preparare un pasto semplice, da consumare fuori casa a base dei cibi preferiti di vostra mamma. Se non sapete cucinare, puntate su dei semplici panini. Poi mettete tutto in un cesto e andate al parco. Senza dimenticare la coperta! 

2. Fate l’elenco di quello che vi ha insegnato

Ogni madre ha bisogno di sapere se i suoi sforzi educativi sono serviti e hanno influenzato positivamente la vita dei figli. Scrivete l’elenco delle "Cose che ho imparato dalla mamma", stampatelo e mettetelo in una cornice oppure leggetelo a tavola ad alta voce. E se proprio volete farla commuovere, coinvolgete i vostri fratelli! 

3. Ricreate una vecchia foto di famiglia


festa della mamma ricreare vecchie foto 604

Questo è proprio divertente! Insieme ai vostri fratelli riproducete una vecchia foto d'infanzia. Il bello è trovare abbigliamento, accessori e ambientazione che assomiglino il più possibile alla foto originale. Potete cercare ispirazione anche qui.

Una volta trovato lo scatto migliore, incornciatelo o incollateo su un biglietto. Se volete superarvi, ricreate 12 foto e raccoglietele in un calendario. Così la mamma avrà un intero anno dei suoi (ex) piccolini!

4. Fate giardinaggio insieme

Invece di andare a vedere le fioriture primaverili nei giardini botanici, piantate qualcosa insieme che duri per tutta la stagione e - perché no - negli anni a venire. Prima di cimentarvi, visitate un vivaio e scegliete piantine o bulbi adatti al giardino o al balcone di vostra madre. Siete negati per il giardinaggio? Affidatevi al fiorario! Ma non limitatevi a un semplice mazzo di fiori: studiate una composizione che rispecchi il suo carattere.

5. Portatela al lavoro

Se la mamma è orgogliosa della vostra carriera o non ha ancora capito bene che cosa fate, le farà piacere sapere qualcosa di più del vostro lavoro. Il venerdì prima della festa potete invitarla a passare la pausa pranzo insieme. Prima di uscire, accompagnatela in una breve visita dell’ufficio.

6. Preparate dei dolci fatti in casa

Tutti amano i dolci, ma la mamma merita qualcosa di più personale rispetto a una scatola di cioccolatini acquistata in pasticceria. Se non siete proprio dei mastri cioccolatai, scegliete i tartufi che sono facili da preparare a casa. Potete farli al cioccolato fondente con ripieno di cocco, al cabernet ricoperti di palline di zucchero o alle mandorle. Una volta pronti, disponeteli su un bel vassoio o in una scatola: un tocco ricercato per farla sentire speciale. Anche cucinare un dolce insieme potrebbe essere una bella idea.

7. Fate volontariato insieme

C'è una causa che appassiona vostra madre? La festa della mamma può essere l'occasione per stare insieme facendo qualcosa di utile per la comunità in cui vivete. Portare a passeggio i cani del canile, leggere per bambini nella biblioteca di quartiere o raccogliere donazioni per la colletta alimentare. Magari darete inizio a una tradizione di famiglia. Cercate su internet le opportunità di volontariato nella vostra città.