Dal 29 giugno al 4 luglio, a Expo Milano 2015 si è tenuta la Women’s Week, una straordinaria officina di condivisione di idee di donne provenienti da diverse parti del mondo per discutere dei temi cruciali dell'Expo e di quale apporto le donne possono dare allo sviluppo sostenibile del pianeta. Per l’occasione, ogni giorno vi racconteremo la storia di una di queste donne.

Claudia Parzani, partner di Linklaters dal 2007, fondatrice di Breakfast@Linklaters, network di esponenti della business community femminile, è dal giugno 2013 Presidente di Valore D, la prima associazione di grandi imprese creata in Italia per promuovere la diversità, il talento e leadership femminile per la crescita delle aziende e del Paese. Nata nel 2009 dallo sforzo comune di dodici aziende virtuose, ha raggiunto oggi 144 imprese associate.

Le donne hanno una predisposizione a prendersi cura delle cose e delle persone, a fare progetti di lungo periodo senza considerare solo il ritorno nell’immediato. In generale “proiettano” nel futuro, proprio per questa tensione a “far crescere”, a “dare.

Le donne, in questo senso, possono portare innovazione anche in campo economico, proponendo un nuovo modello in cui l’idea di far crescere il business sia compatibile con la scelta di “restituire” al sociale. Per creare e diffondere nuovi modelli, servono occhi nuovi, in grado di scardinare meccanismi consolidati.
Le aziende che hanno avuto davvero il coraggio, il merito e le capacità di innovare, che con lungimiranza hanno guardato oltre o fuori, che hanno colto le opportunità o che hanno saputo crearle a misura propria rappresentano oggi l’Italia che continua ad aver voglia di riuscire e riuscire bene.

Un Paese in cui il talento delle donne si sta affermando ai vertici dell’economia e della società, contribuendo a guidare le aziende oltre la crisi grazie ad una nuova visione del business più aperta ed inclusiva e a prospettive strategiche di lungo periodo attente alla società ed alle nuove generazioni”



Leggi qui la storia di Adriana Santanocito ed Enrica Arena, fondatrici di Orange Fiber
Leggi qui la storia di Federica Argentati, Presidente del Distretto Agrumi di Sicilia
Leggi qui la storia di Anne Gregory, Presidente di Global Alliance
Leggi qui la storia di Mariacristina Gribaudi, amministratrice unica di Keyline